Google+ Followers

venerdì 28 dicembre 2007

Valtiberina

venerdì 28 dicembre 2007

Valtiberina
Nella montagna una volta c’era più di una sorgente, di acqua limpidissima e tutta la valle attingeva alla sorgenti.
Un giorno i baroni cattivi decisero di monopolizzare le acque della montagna , l’acqua come tutto che da vita è monopolizzato. Con la scuola della filosofia femminista e la pubblicità ci fanno credere che io sono mia è la vita e che tutto deve passare per il controllo della politica dei favori, tu maschio o femmina sei fuori dal giro se non rientri nella categoria dei favori e delle servitù politiche, sovvertono la possibilità di una politica che non sia fondata sulle possibilità privilegiata di oppressione .
Sembra che nella Valtiberina non ci sia un organismo capace di sostenere progetti propositivi i signori del nostro futuro hanno fatto della negazione della oggettività una prassi che si riflette nella maturazione del territorio che si fa partecipe nella creazione di paura e nella voglia di tornare in valori cari all’occidente , i vari comparti della alta tecnologia sono stati volutamente scartati in favore di azioni politiche tese ha creare tensioni che se ancora sono impercettibili possono innescate strutture sociali fortemente bimodali e schizofreniche nei riguardi della democrazia
Posta un commento

Carlo Marino Buttazzo

Carlo Marino Buttazzo

Archivio blog