Google+ Followers

giovedì 19 gennaio 2012

a proposito del comandante della Concordia


Possiamo dire che Schettino (il comandante della nave Concordia) sia uno yes-man sistemato al comando di un gigante del mare grazie al sistema del clientelismo imperante in Italia?
In Italia è impensabile che un posto cosi strategico non sia stato lottizzato politicamente.
La cosa più fastidiosa e che la Toscana sembra sotto mira e la colpa di troppi incidenti non può essere addebitata solo alla sfortuna, dopo la navata anche l’esplosione del gasdotto in Lunigiana sembra davvero una serie di disgrazie che non ha fine e mi chiedo cosa tocca fare perche questa serie negativa finisca.

Posta un commento

Carlo Marino Buttazzo

Carlo Marino Buttazzo

Archivio blog