Google+ Followers

venerdì 16 novembre 2007

sansepolcro

A proposito di sprechi, il comune di Sansepolcro pur avendo la possibilità non assume i lavoratori (precari che lavorano per il comune da circa 12 anni par time) che lavorano al museo civico e alle mense scolastiche, non ostante ne abbia le possibilità con le nuove leggi sull‘inserimento dei precari e preferisce dare un appalto alle cooperative con grande spreco di denaro pubblico assumendo con le nuove leggi solo un architetto che ha lavorato negli ultimi due anni, lasciando lavoratori nella maggioranza donne e con difficoltà di inserimento anche a causa della eta avanzata nella continua incertezza
Posta un commento

Carlo Marino Buttazzo

Carlo Marino Buttazzo

Archivio blog